In arrivo SIL 2016, il congresso mondiale degli scienziati dell’acqua

Immagine
Corpo

Torino è pronta ad ospitare il XXXIII congresso della SIL - International Society of Limnology, l’associazione che promuove le conoscenze tra limnologi allo scopo di far progredire sia la comprensione degli ecosistemi di acque interne, che la loro gestione. L’evento mondiale, con periodicità triennale, torna in Italia dopo 90 anni e si svolgerà presso il Centro Congressi Lingotto dal 31 luglio al 5 agosto, richiamando oltre 1000 esperti del settore provenienti da 67 Paesi, 150 accompagnatori e generando circa 7200 pernottamenti. Titolo della conferenza: “Science for sustainable freshwater use”, in cui sarà discusso il ruolo della scienza nella pratica della gestione corretta degli ecosistemi acquatici.
La candidatura è stata presentata dal Convention Bureau, assegnata durante l’edizione di Montreal nel 2007 e sostenuta dagli enti locali e dall’Università di Torino, dal Politecnico di Torino e dalle principali università italiane. Organizzatori del congresso i PCO torinesi CCI – Centro Congressi Internazionale e Cluster.
Il Congresso sarà aperto domenica sera dalla lectio magistralis di Christian Greco, direttore del Museo Egizio, con un intervento dal titolo “Water management in Theban archaeology”. Tra gli appuntamenti del programma sociale, la cena di gala il 2 agosto al Museo Nazionale dell’Automobile sulle rive del fiume Po.